Descrizione del fondo

I film che compongono il fondo sono stati girati da diversi componenti della famiglia Togni, in particolare da Fiorenza Colombo Togni e da Darix Togni, tra gli anni '40 e i primi anni '70.

I film documentano momenti di vita privata e pubblica della famiglia del circo Darix Togni. Le attività quotidiane della famiglia sotto e fuori dal tendone del circo, tra le carovane e gli spazi circostanti. Oltre ad alcuni momenti trascorsi al di fuori del circo, al mare o al parco giochi Tivoli a Copenaghen durante una tournée del domatore Darix Togni il cui numero con le tigri era ospitato dal circo Schumann nel 1962.

Quattro dei cinque figli di Darix e Fiorenza Togni sono i protagonisti di queste pellicole: la primogenita Danila, il secondogenito Livio, il terzogenito Corrado e il quartogenito Davio. I bambini sono seguiti nei loro momenti di gioco, sempre sotto l'occhio degli adulti.

Oltre alla vita privata sono documentati alcuni dei viaggi che il Circo Darix Togni ha compiuto negli anni '50 in tournée in Egitto, in Israele e in Danimarca. Con dovizia di particolari sono registrati i momenti del caricamento e dello scaricamento della nave in partenza e in arrivo al Cairo.

Gli animali del circo sono anch'essi protagonisti di molte pellicole. In particolare una bobina è testimone della spedizione transalpina che Darix Togni effettuò nell'agosto del 1959 sulle tracce di Annibale.

Fondo Famiglia Darix Togni

Il fondo filmico della famiglia circense di Darix Togni consiste di 15 bobine in formato 8mm di diversa lunghezza, acquisite dall'Archivio Nazionale del Film di Famiglia il 26 giugno del 2006.

I film sono stati recuperati a Rio Saliceto dove risiedono gli eredi di Darix Togni e dove le pellicole sono state ritrovate all'interno di un cassetto di uno dei carrozzoni in cui ancora vivono alcuni componenti della famiglia. Al momento dell'acquisizione erano presenti Livio e Corrado Togni, due dei cinque figli di Darix Togni, oltre a Fiorenza Colombo Togni, moglie di Darix Togni.

Lo stato di conservazione dei film al momento del ritrovamento era drammatico. Le bobine erano ricoperte di strati di muffa e di ruggine.

I film sono stati restaurati con la collaborazione di La Camera Ottica, laboratorio di restauro cinematografico dell'Università di Udine, DAMS di Gorizia. Finora è stato possibile recuperare 12 delle 15 bobine acquisite, una delle quali è un carosello della brillantina Linetti, ambientato all'interno di un circo con protagonista Danila Togni, figlia di Darix.

Oltre ai film in pellicola sono stati acquisiti tre album fotografici e centinaia di fotografie non ordinate che si riferiscono alla vita famigliare e alla vita circense. Uno degli album in particolare documenta l'incendio del circo che avvenne nel 1962 a Milano.